LE ORGANIZZAZIONI CULTURALI DEGLI EMIRATI ARABI UNITI SI SONO RIUNITE NELL’AMBITO DEL DESIGN AND CRAFT PROGRAMME DI EXPO 2020

Le organizzazioni culturali degli Emirati Arabi Uniti collaboreranno per la prima volta sotto l’egida di Expo 2020 per supportare i talenti creativi a livello nazionale. Una serie di importanti organizzazioni culturali con sede negli Emirati Arabi Uniti si è riunita per la prima volta nell’ambito del Design and Craft Programme di Expo 2020. Queste rinomate organizzazioni, in collaborazione con Expo 2020, promuoveranno e sosterranno il design e l’artigianato sia a livello nazionale che internazionale. Tra queste organizzazioni figurano: il Khalifa Fund per lo sviluppo delle imprese; Ataya, una mostra di beneficenza organizzata dalla Emirates Red Crescent; la Fatima Bint Mohammed Bin Zayed Initiative; il Design Space 1971, un’iniziativa della Sharjah Investment and Development Authority; il centro d’arte e design Warehouse421; l’Alserkal Cultural Foundation e l’Irthi Contemporary Crafts Council, con sede a Sharjah. L’iniziativa offrirà alla comunità del design e dell’artigianato degli Emirati Arabi Uniti un’occasione assolutamente unica e senza precedenti di presentarsi al mondo. Contribuirà a inserire i talenti locali nella scena mondiale e a rafforzare la loro posizione sul piano nazionale.