EXPO 2020 DUBAI PUNTA ALLA QUALITÀ DELL’ESPERIENZA DEI VISITATORI IL PROSSIMO ANNO

L’Expo 2020 Dubai del prossimo anno punterà non tanto al numero di visitatori che attraverseranno gli ingressi quanto alla qualità dell’esperienza vissuta da ciascuno di loro.  Dopo la pandemia è probabile che il tema dell’Esposizione ‘Connecting Minds, Creating the Future’ (Connettere le menti, Creare il futuro) e i suoi sotto temi della sostenibilità, della mobilità e delle opportunità, risuonerà ancora più forte tra i paesi partecipanti e i visitatori del sito. Expo 2020 ha a che fare con gli obiettivi, con le persone e con il pianeta. Oggi questi tre elementi hanno ancora più bisogno l’uno dell’altro e si rafforzano a vicenda, gli organizzatori stanno quindi ripensando la progettazione dell’esposizione mettendo in atto soluzioni per l’eliminazione delle code e un maggiore distanziamento sociale. Expo 2020, la prima Esposizione Universale che si tiene nell’area MEASA (Medio Oriente, Africa e Asia meridionale) e il più grande evento che abbia mai avuto luogo nel mondo arabo, accoglierà 192 paesi, oltre a imprese, organizzazioni multilaterali e istituzioni scolastiche.