EXPO 2020: PADIGLIONE EMIRATES, TRA OLOGRAMMI E INTERATTIVITÀ

Nel Padiglione della Emirates, la compagnia aerea di Dubai, la cui struttura è in via di completamento, i visitatori di Expo 2020 potranno scoprire il modo di viaggiare del futuro. Sarà possibile vivere un’esperienza interattiva all’interno di una fusoliera virtuale su un aereo piùveloce e più leggero di uno normale e senza finestrini, con protezioni insonorizzanti e carrelli automatici. Insieme ad accademici e ai molti partner industriali del settore aeronautico e aerospaziale, Emirates sta lavorando alla creazione di ambienti interattivi per mostrare al pubblico il futuro dell'aviazione. Le idee presentate puntano ad ispirare e informare i visitatori sulle tante innovazioni rivoluzionarie e sostenibili che l'industria dell'aviazione commerciale ha finora realizzato e continua a sviluppare. Le esperienze interattive permetteranno ai visitatori di sperimentare cellule avanzate, sistemi di propulsione, fusoliere futuristiche e materiali ultramoderni. Dopo aver visitato il Padiglione della Emirates il pubblico avrà la sensazione di aver toccato con mano le meraviglie di un futuro migliore, reso possibile da creatività, innovazione e progresso tecnologico. Lo stesso spirito che animerà l’intera Expo 2020 Dubai. Per rendere unica la propria esperienza, ogni visitatore del Padiglione della Emirates riceverà un “seme”, ovvero una sfera che si attiverà al tatto, capace di immagazzinare informazioni e di interagire con le tecnologie presenti nella struttura. Mentre ci si sposteràall'interno del sito, la sfera interagirà con varie installazioni e ciascuna di queste interazioni sarà registrata al suo interno. Una volta memorizzate tutte queste esperienze saranno riprodotte in una sorta di proiezione multisensoriale che permetterà di rivivere emozioni in 3D, attraverso animazioni grafiche e la rielaborazione dinamica di informazioni raccolte durante il tour all’interno del padiglione. Nel frattempo, animazioni e ologrammi di aerei avveniristici avranno valenza divulgativa e aiuteranno a far comprendere la scienza aeronautica, spiegando ad esempio come gli aerei riescano a librarsi in volo. L'installazione "Cleaner Skies" offrirà al pubblico un'esperienza coinvolgente che illustrerà i temi chiave della sostenibilità. Gli appassionati di aviazione e innovazione potranno testare tecnologie inedite, prendere parte ad esperimenti condotti con bracci robotici e sperimentare nuovi materiali compositi, stampa 4D, biomimetica (il settore che studia e imita i processi biologici per migliorare attività e tecnologie umane), design generativo e materiali autoriparanti.