IL PADIGLIONE ITALIA: LA STORIA DI TRE SCAFI

Il paese mediterraneo celebra la bellezza intesa come elemento di coesione, e allo stesso tempo offre spunti di riflessione sulle sue realizzazioni storiche e su quelle dei nostri giorni. Il padiglione Italia, allestito sotto gli scafi capovolti di tre navi, racconterà una storia coinvolgente che ripercorre le imprese della nazione in diversi campi, tra cui l’arte, la tecnologia, la progettazione e la sostenibilità. L’esperienza coinvolgerà i visitatori invitandoli a riflettere sul tema della “Bellezza che unisce i popoli”, durante la graduale ascesa all’interno del padiglione di 3.500 metri quadrati che inizierà con un prologo che presenterà gli spazi ispirati alle tradizionali piazze e si concluderà con un gran finale che richiama alla memoria uno skyline italiano. Prima di approdare all’interno della struttura, situata nel Distretto dell’Opportunità di Expo 2020 Dubai, i visitatori saranno attratti dal suo innovativo aspetto esteriore. Gli scafi delle navi saranno sostenuti da pilastri che richiamano dei petali di colore verde, bianco e rosso: il tricolore della bandiera italiana. La presenza degli scafi celebra gli storici esploratori italiani, l’abilità marinara della nazione e la moderna industria della pesca, valorizzando l’importanza dell’”economia circolare” il cui obiettivo è ridurre al minimo gli sprechi attraverso il riutilizzo, il riuso e il riciclaggio. L’Italia offrirà inoltre un ampio programma culturale e commerciale all’interno di Expo 2020, che radunerà oltre 200 nazioni negli Emirati Arabi Uniti per una celebrazione lunga sei mesi.