LE PRINCIPALI SOCIETÀ DI HIGH TECH TRA I PARTNER DI EXPO 

Terminus Technologies, leader nelle tecnologie intelligenti tra cui l’intelligenza artificiale e la robotica, è stato nominato Partner ufficiale per la robotica di Expo 2020 Dubai e ha stipulato un contratto di locazione a lungo termine presso il Distretto 2020 come parte dell’ecosistema dell’innovazione che si evolverà in seguito all’evento. La società di high-tech istituirà un centro di ricerca e sviluppo e la sua prima sede al di fuori della Cina nel District 2020, la città intelligente incentrata sull’uomo che rappresenta il futuro di Expo. Il District 2020 riqualificherà oltre l’80 per cento dell’ambiente in cui è costruito il sito e sosterrà la crescita dell’industria e della tecnologia all’interno degli Emirati Arabi Uniti, all’interno  del suo percorso di sviluppo di un’economia che sia orientata verso l’innovazione. In qualità di ultimo Premier Partner di Expo 2020 Dubai, Terminus impiegherà oltre 150 robot programmabili per interagire con i visitatori di Expo 2020 Dubai. Tra i vari robot vi sarà anche Opti, una delle mascotte di Expo 2020. Dotato di funzionalità quali il display multi-touch, funzionalità di rete 5G, la mappatura degli oggetti basata sull’intelligenza artificiale e il rilevamento di oggetti, Opti svolgerà una serie di attività all’interno di Expo 2020 in qualità di ambasciatore di buona volontà tra cui salutare i visitatori, proporre speciali esibizioni e fornire assistenza ai visitatori, oltre a collaborare alla consegna di cibi e bevande e a fornire servizi di ospitalità.