online marketplace

Per conoscere le opportunità di affari e partecipare alle gare di Expo 2020 è stato da poco introdotto un nuovo strumento telematico. Facile da usare, altamente tecnologico, Online Marketplace (OMP) è a disposizione delle imprese, di tutte dimensioni (https://omp.expo2020dubai.com/). È concepito per connettere le aziende, licenziatarie o appaltatrici, favorire nuove partnership internazionali, espandere il raggio di azione e incrementare il volume di affari. Semplice, trasparente, inclusivo, OMP sviluppa il tema portante dell’Expo 2020, “Connecting Minds, Creating the Future”. Un veicolo per far circolare idee, innovazione, expertise. Una piattaforma che aggiorna sulle varie gare d’appalto e consente di partecipare ai bandi per l’assegnazione di progetti e contratti. È gratuita, aperta a tutti, permette di mostrare prodotti, servizi, know how. OMP offre visibilità alle aziende, con particolare attenzione alle piccole e medie imprese che, in genere, faticano ad affacciarsi alla ribalta internazionale. Expo 2020 ha finora assegnato 4.500 contratti, di cui la metà sono stati aggiudicati a PMI. L’obiettivo è far sì che il 20% delle risorse, allocate in modo diretto e indiretto, vada alle PMI. Sono 25.000 e provengono da 149 Paesi i fornitori finora iscritti al portale. La registrazione avviene con pochissimi passaggi e il proprio profilo può essere completato rapidamente. L’efficacia di Online Marketplace è proprio quella serie di strumenti legati alle voci Supplier Tools e Buyer Tools che fanno incontrare in tempo reale domanda e offerta, creando una corrispondenza tra fornitori di beni e servizi e chi li richiede. Altrettanto interessanti gli strumenti a disposizione dei compratori di beni e servizi che possono gestire il flusso di opportunità, ricercare fornitori, avere un quadro completo dello status delle varie gare d’appalto.