Partner del Padiglione Italia

Diventare Partner Tecnici del Padiglione Italia ad Expo 2020 Dubai è possibile. Invitalia, per conto del Commissariato Generale per la partecipazione italiana all’Expo 2020 di Dubai, ha pubblicato una Request for Proposal (RFP) per selezionare Partner Tecnici tra realtà imprenditoriali, enti pubblici, enti di ricerca, anche consorziati con imprese, che siano espressione della competenza italiana e dell’innovazione tecnologica più avanzata e sostenibile. I Partner Tecnici potranno partecipare direttamente alla realizzazione del Padiglione Italia attraverso diverse forme di contribuzione, così come previsto dalla normativa vigente e descritte nella documentazione di gara. La RFP è aperta a tutti gli operatori interessati. Potranno parteciparvi anche coloro che non hanno risposto alla precedente Manifestazione di interesse, del 9 novembre 2018, che si riproponeva di sondare l’interesse degli operatori e gli ambiti merceologici di riferimento. La RFP segue la conclusione del Concorso internazionale e l’aggiudicazione del Progetto del Padiglione Italia ad Expo 2020 Dubai. Gara vinta dal raggruppamento temporaneo di imprese che comprende CRA-Carlo Ratti Associati, Italo Rota Building Office, F&M Ingegneria, Matteo Gatto & Associati. Il contributo dei Partner Tecnici si tradurrà nella fornitura delle migliori componenti costruttive, impiantistiche, tecnologiche e scenografiche. I Partner Tecnici saranno chiamati a dimostrare le competenze più innovative nell’ambito della sostenibilità, dell’economia circolare, dell’architettura digitale. Tutti gli operatori interessati troveranno, allegato alla RFP, il settore merceologico specifico con l’elenco delle componenti tecniche ricercate, funzionali alla costruzione e messa in opera del Padiglione Italia. Contribuendo alla realizzazione del Padiglione Italia i Partner Tecnici avranno il vantaggio di farsi conoscere in un contesto unico per reputazione e consolidamento del marchio, riceveranno notevole visibilità su spazi esterni, interni e virtuali, realizzeranno azioni di co-marketing e attività B2B e B2C nei sei mesi di Expo 2020 Dubai. La procedura si svolge interamente online, attraverso la piattaforma telematica di e-procurement di Invitalia sulla quale vi sono tutte le informazioni su condizioni, modalità di cooperazione e aspetti specifici, compresi i criteri di valutazione delle proposte ricevute, per l’affidamento di contratti di partnership tecnica. Le offerte vincolanti per gli operatori partecipanti alla RFP dovranno essere presentate entro le ore 18.00 del 6 maggio 2019. Il testo integrale e le informazioni per partecipare alla procedura RFP si possono trovare su:  https://gareappalti.invitalia.it/e https://italyexpo2020.it/.