Il Padiglione Italia ricerca sponsor

AVVISO PUBBLICO DI RICERCA DI SPONSORIZZAZIONI PER IL PADIGLIONE ITALIA A EXPO 2020 DUBAI (EX ART. 19 D.LGS. 50/2016) Partecipa in qualità di sponsor al Padiglione Italia Il Commissario Generale di Sezione dell'Italia per EXPO 2020 Dubai, visti i compiti istituzionali attribuitigli per la realizzazione del Padiglione Italia e di ogni altra attività afferente alla partecipazione italiana all'Esposizione Universale e visti gli esiti della Requist for Proposal per la ricerca di partner tecnici pubblicata in data 1 aprile 2019, invita, ai sensi dell’art. 19 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, tutti gli operatori economici pubblici e privati interessati ad avanzare proposte di sponsorizzazione finanziaria e/o nella forma mista di contribuzione "Value in Kind" relativamente a servizi e/o forniture necessari per il Padiglione Italia. Le proposte di sponsorizzazione dovranno specificare: descrizione del settore di attività dell'impresa proponente e motivazione della sponsorizzazione; contributo economico offerto secondo una delle seguenti tipologie, specificando modalità e tempistiche di erogazione: cash; contributi nella forma mista cash / "Value in Kind"; contributi “Value in Kind”. Gli sponsor, sulla base del complessivo valore economico della loro proposta, avranno accesso ad una serie di benefit di visibilità, comunicazione, co-markerting come riportato nell'Allegato 1 al presente Avviso. Le proposte di sponsorizzazione dovranno essere trasmesse via PEC all'indirizzo expodubai.commissariato@cert.esteri.it entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente Avviso sul sito istituzionale https://italyexpo2020.it, allegando: (i) autodichiarazione resa ex D.P.R. n. 445/2000 dai legali rappresentanti delle imprese proponenti, relativa all’assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016; (ii) fotocopia del documento di identità dei sottoscrittori in corso di validità. Il Commissario garantisce la massima forma di riservatezza al fine di tutelare eventuali diritti di privativa commerciale e industriale dei proponenti, in base alle disposizioni vigenti in materia di privacy. Il Commissario potrà valutare e concedere, su richiesta degli sponsor, diverse forme di differenziazione dei benefit finalizzate ad assicurare le massime sinergie tra le strategie commerciali dello sponsor e le esigenze del Padiglione Italia, all’interno delle categorie così come elencate nell’Allegato 1. Le proposte pervenute saranno prese in esame dal Commissario, il quale negozierà con gli operatori economici prescelti termini, modalità e condizioni delle sponsorizzazioni, procedendo successivamente alla stipulazione di appositi contratti di sponsorizzazione. Le proposte non sono da considerarsi vincolanti per il Commissario, che ne valuterà il grado di interesse, la compatibilità e la coerenza con le finalità della partecipazione italiana a EXPO 2020 Dubai e che si riserva, a proprio insindacabile giudizio, di non prendere in considerazione proposte che siano ritenute incompatibili con il ruolo istituzionale o la finalità dell’evento EXPO, ovvero con le finalità della presente iniziativa. Eventuali chiarimenti in ordine al presente Avviso e alle modalità di presentazione di proposte potranno essere richiesti all’indirizzo e mail expodubai.commissariato@esteri.it o al seguente numero di telefono 06.3691.5333. l Commissario Generale Paolo Glisenti