FESTEGGIAMENTI AD UN ANNO DALL’INIZIO DELL’EXPO

Domenica 20 ottobre negli Emirati Arabi Uniti si sono svolti i festeggiamenti per celebrare un anno esatto dall’inizio di Expo 2020 Dubai, con eventi spettacolari in tutti e sette gli emirati, offrendo un assaggio di quello che si preannuncia come il “più straordinario spettacolo del mondo”. La superstar internazionale Mariah Carey e il celebre cantante emiratino e testimonial di Expo 2020 Hussain Al Jassmi si sono esibiti per l’occasione al Burj Park di Downtown Dubai.  Alle 20:20 tutti i presenti hanno potuto ammirare il meraviglioso spettacolo di luci a led che ha illuminato il Burj Khalifa. Un invito a persone e nazioni affinchè prendano parte “al più sensazionale spettacolo del mondo”. Così, con coreografici giochi pirotecnici, è iniziato il conto alla rovescia per Expo 2020. A partire dal 20 ottobre 2020 il più grande evento mai ospitato dal mondo arabo aprirà i battenti coinvolgendo un’ampia platea internazionale per 173 imperdibili giorni, che saranno fonte di ispirazione, innovazione e divertimento per un pubblico di ogni età. Festeggiamenti in grande stile si sono svolti dalle 17 alle 22 anche negli altri sei Emirati, al Louvre Abu Dhabi, presso l’Al Majaz Waterfront a Sharjah, all’Ajman Museum, sul lungomare di Umm Al Quwain, sul lungomare di Al Qawasim a Ras Al Khaimah e al Fujairah Fort.  I sette eventi gratuiti e adatti alle famiglie hanno sottolineato il crescente entusiasmo e orgoglio degli Emirati, che si preparano ad ospitare la prima Esposizione Universale nella regione del Medio Oriente, Africa e Asia del Sud (MEASA). Ciascun evento ha attratto un folto pubblico entusiasta e ha ospitato musicisti, pittori, poeti e personaggi di rilievo del panorama culturale emiratino; non sono mancati ottimo cibo, aree gioco dedicate ai bambini, diretta streaming dell’evento principale a Dubai e tanto altro. Le esibizioni di 100 artisti provenienti da 26 paesi in tutti e sette gli emirati hanno dimostrato quanto il Paese sia ricco di talenti e quanto multiculturale e moderna sia la sua società, oltre ad aver messo in luce l’interesse suscitato da Expo 2020 a livello internazionale.